TRAPEZIO

Indica un muscolo presente nella regione posterosuperiore del tronco, che prende origine dalla porzione mediale della linea nucale superiore dell'osso occipitale, dalla protuberanza occipitale esterna, dal legamento nucale e inoltre dai processi spinosi (e dai legamenti sopraspinosi) della settima vertebra cervicale e di tutte quelle toraciche. Il muscolo si inserisce sulla faccia posterosuperiore del terzo laterale della clavicola, sul margine mediale del processo acromiale, su quello superiore della spina scapolare e sul tubercolo presente in corrispondenza dell'estremitÓ mediale della scapola stessa. Innervato dal nervo XI e dai rami ventrali di alcuni nervi cervicali (il terzo ed il quarto), il muscolo trapezio innalza la scapola, contribuisce a farla ruotare in avanti e a far ruotare verso l'alto la cavitÓ glenoidea; adduce la scapola e provoca l'estensione del collo, determinando anche l'inclinazione della testa in direzione omolaterale prendendo punto fisso sulla scapola. Da un punto di vista generale contribuisce al controllo della posizione della scapola durante i movimenti dell'arto superiore.